Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 20:56

Arrestato a Bari

Migrante aggredisce
poliziotti in stazione

Rapina con zuffa tra migranti  nella stazione di Bari: un arresto

BARI  - Un cittadino della Guinea ha aggredito agenti della Polizia ferroviaria e una guardia giurata alla richiesta dei documenti per controlli di routine. In seguito all’aggressione, i poliziotti hanno riportato lesioni che hanno reso necessario l’intervento del 118 dato anche lo stato di alterazione della persona fermata per il controllo. L'uomo è stato poi bloccato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. Identità poi recuperata dagli uomini della Polizia giudiziaria della Polfer attraverso la fotosegnalazione.

«Fondamentale si rivela dunque, anche per la situazione internazionale - dicono dalla Polizia - l’intensificazione delle identificazioni nell’ambito della stazione centrale di Bari tenuto conto che lo scalo rappresenta un importante luogo di transito cittadino, con il passaggio quotidiano di circa 40.000 viaggiatori».

La Polfer fa inoltre sapere di avere denunciato 268 persone, dall’inizio dell’anno, delle quali 66 tratte in arresto. Sono state sottoposte a controllo 153.899 persone che destavano sospetto, delle quali 28.608 con pregiudizi penali e 10.076 cittadini stranieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione