Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 06:33

Tre arresti per rapina

Bari, baby gang assalta
sala slot con mitraglietta

Catturato dai carabinieri due minorenni di 15 e 17 anni e un 20enne: ricercato un 16 enne

Accompagna in banca un uomo ai domiciliari. carabiniere assolto

Il più grande ha 20 anni, il più piccolo 15: sono quattro i componenti di una banda che, armata di mitraglietta, ha assaltato e rapinato una sala slot in via Napoli, a Bari. Il gruppo, poco dopo mezzanotte, è entrato nel locale - nonostante l'ora molto affollato - indossando un passamontagna e minacciando i presenti con due pistole e una mitraglietta. Al cassiere non è rimasto altro da fare che consegnare l'incasso, 4mila e 700 euro. La banda quindi si è allontanata per le vie limitrofe.

I militari di una pattuglia dei Carabinieri, dopo aver visto le immagini del sistema di videosorveglianza del locale, ha iniziato la caccia al gruppo intuendo probabilmente di chi potesse trattarsi: poco dopo, infatti, un equipaggio dell'Arma ha intercettato un gruppo di giovane che parlavano tra di loro. Alla vista dei militari, uno di loro è fuggito: gli altri indossavano gli abiti del colpo immortalati dalla telecamere. Inutile il tentativo di depistare gli investigatori perchè due di loro sono caduti in contraddizione nonostante si fossero disfatti di alcuni indumenti. Scattano le manette, quindi, per i giovanissimi baresi, C.I., di 17 anni, ed L.V. di anni 20, un terzo, P.M. di 15 anni, è stato prelevato a casa dove si era rifugiato. Il quarto invece, un sedicenne noto ai Carabinieri, è al momento irreperibile. Nessuna traccia, per ora, del denaro e delle armi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione