Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 00:24

Le iniziative

Tumori al seno, open day
a San Paolo e S. Maria a Bari

Per una giornata esperti a colloquio per fornire una serie di informazioni sulla prevenzione a una malattia che colpisce una donna su 9

clinica santa maria

Martedì 8 novembre dalle 9 alle 17 porte aperte alle donne in strutture pubbliche e private, all'ospedale San Paolo di Bari e alla Santa Maria. L’Ospedale San Paolo, riconosciuto con due Bollini rosa quale struttura particolarmente orientata e attenta alla salute delle donne, ha promosso l’evento “La senologia aperta a tutti”. Dalle ore 10:00 alle ore 17:00 tutti gli operatori dello staff della sezione di senologia saranno a disposizione dell’utenza per suggerimenti e chiarimenti inerenti l’ambito senologico (diagnosi, terapia, assistenza psicologica e nutrizionale). Alle ore 11.30 ci sarà una presentazione dal titolo Imaging senologica da Röntgen ai giorni nostri. Interverranno alle ore 9.30 per un saluto: il Governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano e il Direttore Generale della Asl Bari, Vito Montanaro.

In particolare, l’imaging del seno (breast imaging) - informa una nota - è stato scelto come tema principale della giornata, per evidenziare l’importante ruolo della diagnostica radiologica nella diagnosi e nella gestione delle malattie del seno ed in particolare delle neoplasie mammarie

Specialisti, volontarie e psicologi saranno a disposizione gratuitamente per fare informazione sulla prevenzione delle patologie del seno anche all'ospedale S. Maria. L'iniziativa, organizzata presso la strutture sanitaria di GVM Care & Research a Bari, è organizzata in occasione della Giornata mondiale della Radiologia, quest’anno dedicata alla Senologia, ed è rivolta a tutte le donne al fine di sensibilizzarle sulla conoscenza e prevenzione delle patologie mammarie.
 
L’evento – promosso dalla dottoressa Antonietta Ancona, responsabile della Senologia di Ospedale Santa Maria – coinvolge specialisti, volontarie e psicologi che nell’arco della giornata - dalle ore 9 alle 17 - saranno a disposizione, con colloqui singoli,  di tutte coloro che vorranno avere maggiori informazioni sulla  prevenzione e  cura del tumore del seno, una patologia ad alta incidenza nella popolazione femminile, che colpisce generalmente una donna su 9.
 
E’ importante sapere che grazie alla diagnosi precoce la mortalità legata a questa patologia si sta riducendo ogni anno, anche in virtù del miglioramento delle terapie mediche e chirurgiche. Attraverso la diagnosi precoce è possibile individuare una lesione che molto spesso è ancora silente. È stato calcolato che occorrono dai 5 ai 10 anni perché una lesione tumorale raggiunga il centimetro di diametro, soglia prima della quale, se trattato, è guaribile quasi nel 90% dei casi. Gli studi clinici pubblicati fino a oggi dimostrano come la diagnosi precoce permetta di salvare la vita a 2 donne su 3.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione