Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 04:15

Dopo le scuse dell'imprenditore

Il Comune di Bari consegna
i bidoni a ristoratore multato

Il Comune di Bari consegna i bidoni a ristoratore multato

BARI - L’assessore del Comune di Bari all’Ambiente, Pietro Petruzzelli, ha consegnato oggi al ristorante 'in Vino Veritas', sanzionato nei giorni scorsi per abbandono di rifiuti davanti ai cassonetti e il cui titolare per questo aveva chiesto pubblicamente scusa, i bidoni per la raccolta dei rifiuti organici e del vetro, di cui il titolare del locale aveva fatto richiesta qualche giorno fa. Si tratta di un servizio, sottolinea il Comune, già previsto dall’Amiu da diversi anni in favore di tutte le attività commerciali che possono, in qualsiasi momento, richiedere i contenitori in dotazione e il servizio di raccolta 'porta a portà per le due frazioni.

«Pochi commercianti - ricorda Petruzzelli in una nota - sanno che l’Amiu offre già da tempo un servizio di raccolta porta a porta per alcune frazioni di rifiuti, vetro e organico, consegnando alle attività interessate bidoni in dotazione che possono essere usati in esclusiva. Questo non solo facilita per loro la fase di raccolta e differenziazione dei rifiuti ma gli consente di ottenere uno sconto pari al 20% sulla parte variabile della tassa dei rifiuti a fronte del raggiungimento di una percentuale di raccolta differenziata che oscilla tra il 30% e il 40%, o una riduzione della tariffa del 30% sulla parte variabile a fronte dell’obiettivo di una percentuale di rifiuti differenziati tra il 40% e il 60%».

L’assessore conclude aggiungendo che quello di oggi «vuole essere un segnale di apertura nei confronti di un commerciante che, dopo aver sbagliato, ha accettato la sanzione e ha deciso di passare dalla parte dei cittadini che rispettano la città, e al tempo stesso un momento utile per sensibilizzare tutti gli altri operatori commerciali su questo tema».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione