Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 08:45

A Gravina

Gravina, si barrica in stanza
e fa esplodere bombola gas
tre feriti e casa danneggiata

vigili del fuoco

foto Turi

GRAVINA IN PUGLIA (BARI) - Un’esplosione si è verificata in una villetta in contrada Grottamarallo alla periferia di Gravina in Puglia, provocando tre feriti. Per cause da accertare, un uomo di 41 anni, convivente con i genitori, si è barricato nella sua stanza da letto portando con sé una bombola di gpl e minacciando di farla esplodere, sino a compiere il gesto.

Secondo quanto raccontato dai soccorritori, il padre avrebbe tentato di ostacolare le intenzioni del figlio chiamando poi il 118 e i vigili del fuoco di Altamura a esplosione avvenuta. Un gesto che ha prodotto la caduta dei tramezzi e dei muri divisori dell’immobile, ma non problemi alla staticità della struttura.

L'uomo è stato trasferito, cosciente, con un’ambulanza del 118 al Policlinico di Bari, mentre i genitori sono stati trasportati all’ospedale di Gravina in Puglia e hanno riportato ferite lievi. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione