Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 00:02

A Bari

Ha un incidente sul lavoro
e muore dopo venti giorni
cinque persone indagate

Policlinico di Bari

BARI - La Procura di Bari ha aperto un’indagine per omicidio colposo con riferimento alla morte di un 54enne di Modugno, deceduto alcune settimane dopo un incidente sul lavoro. L’uomo, dipendente dell’azienda 'Chimica D’Agostinò, si è ustionato durante il turno di lavoro con un acido che stava maneggiando. Medicato e curato presso il Policlinico di Bari, è poi stato dimesso dopo alcuni giorni.

Alcune settimane più tardi ha avvertito un malore ed è morto. Il pm Grazia Errede ha iscritto nel registro degli indagati per il reato di omicidio colposo cinque persone: il datore di lavoro della vittima e i quattro medici che hanno curato il 54enne.

La famiglia dell’uomo ha depositato in Procura una denuncia chiedendo di accertare l’esatta dinamica dell’incidente, se quell'acido sia stato inalato, se i medici non abbiano diagnosticato tutti i danni causati dall’infortunio e se la morte sia collegata all’incidente.
Questa mattina è stato affidato, alla presenza del legale della famiglia e dei difensori degli indagati, l’incarico per una consulenza medico-legale alla professoressa Emanuela Turillazzi di Foggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione