Sabato 21 Luglio 2018 | 17:41

Bari

Conferenza sull'editoria
«Verso altri tagli
ma serve più qualità»

BARI - Con la necessità di trovare un equilibrio tra l’imperativo di «tagliare ancora i costi» e «quindi il personale nelle redazioni», e quello di «migliorare i contenuti dell’informazione» per vendere più copie ed essere più attrattivi per il mercato pubblicitario, si è conclusa oggi a Bari la conferenza internazionale dell’industria editoriale e della stampa promossa da Wan-Ifra (Associazione mondiale degli editori) e Asig (Associazione stampatori italiana giornali).

La seconda e ultima giornata si è aperta con una panoramica sullo scenario mondiale dell’editoria, che ha evidenziato come la fine del giornale cartaceo non sia poi così vicina. Specialmente negli Stati Uniti dove l’industria dei giornali vale più di quella del cinema e della musica. Probabilmente, è stato spiegato, anche perché gli Usa hanno saputo sviluppare nuovi modelli di business, ad esempio come il New York Times che vende cibi precotti con il proprio brand.

Se in Italia il trend, come è emerso nel corso dei lavori, sembrerebbe quello di far lavorare nelle redazioni soprattutto i giornalisti capaci di far comprendere al lettore l’importanza della pubblicità come fonte di sostentamento dell’informazione, tagliando i costi del personale ancora del 15% nei prossimi anni (dopo un taglio del 25% già praticato), la Germania la pensa esattamente al contrario. Lo ha spiegato Thomas Drensek, manager di Axel Springer Print Management, il più grande stampatore d’Europa ed editore, tra l’altro, del quotidiano Bild. Parlando dell’attivo di alcuni milioni di euro del gruppo editoriale, Drensek ha evidenziato che «la chiave del nostro successo è il giornalismo di eccellenza, perché noi puntiamo tutto sull'informazione e quindi sui giornalisti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

 
Ristorazione, l'azienda Ladisaconferma trend crescita: +24%

Ristorazione, l'azienda Ladisa conferma trend crescita: +24%

 
Bari, incendio in appartamento:in salvo una donna sul balcone

Bari, fuoco e panico a Japigia. «Tutti fuori»: salva una donna Foto
Vd: le grida d'aiuto e il salvataggio

 
Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

 
Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

 
Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

 
Sequestrate a Bari 11 tonnellate di sigarette

Sequestrate a Bari
11 tonnellate di sigarette

 
Calcio, Bari; dipendenti mettono in mora Giancaspro

Calcio, Bari; dipendenti
mettono in mora Giancaspro

 

GDM.TV

Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 

PHOTONEWS