Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 06:44

In manette un somalo di 33 anni

Rapina con zuffa tra migranti
nella stazione di Bari: un arresto

Armato con coltello a serramanico, ha rapinato il borsello a un algerino di 37 anni. A seguito della colluttazione, sia l’aggressore che la vittima hanno riportato lesioni

Rapina con zuffa tra migranti  nella stazione di Bari: un arresto

BARI - Un cittadino di nazionalità somala, di 33 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di rapina aggravata e lesioni personali. Armato con coltello a serramanico, ha rapinato il borsello a un algerino di 37 anni. E’ successo nella centrale piazza Moro, nei pressi della stazione centrale di Bari.

Sono stati alcuni cittadini a notare la lite tra i due e a chiamare il 112. Giunti sul posto, i militari, assieme alla vittima della rapina, sono riusciti a bloccare il somalo, arrestandolo. A seguito della colluttazione, sia l’aggressore che la vittima hanno riportato lesioni giudicate guaribili in una decina di giorni dal personale del pronto soccorso del Policlinico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione