Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 10:57

Blitz a Palo e nel centro di Bari

Sequestrati 500 kg di pesce
multato ristorante giapponese

Sporcizia e della fatiscenza nella cucina del locale al Murat: chiesto l’intervento del personale veterinario e del servizio di prevenzione della locale ASL

Sequestrata mezza tonnellata di pesce chiuso ristorante giapponese a Bari

BARI - Sequestrata dagli uomini della Capitaneria di porto - Guardia Costiera di Bari circa mezza tonnellata di prodotti ittici. Il pesce era privo di documentazione idonea che ne comprovasse la provenienza. Tutto nell’ambito di una duplice attività che ha interessato un esercizio commerciale di Palo del Colle (Bari) ed un noto ristorante giapponese del centro del capoluogo.

L’operazione svolta nell’esercizio commerciale della provincia barese ha evidenziato la facilità con la quale imprese, dedite all’attività di lavorazione del prodotto ittico destinato a ristoranti e sale ricevimenti, commercializzino prodotti di provenienza sconosciuta, ovvero spacciati per freschi ma in realtà sottoposti a numerose fasi di congelamento.

Nel ristorante giapponese del centro città, poi, chiesto, a causa della sporcizia e della fatiscenza all’interno della cucina, l’intervento del personale veterinario e del servizio di prevenzione della locale ASL che, congiuntamente alla Guardia Costiera, ha subito constatato e successivamente contestato illeciti e violazioni amministrative per un ammontare di circa 17mila euro.

Tutto il prodotto alimentare rinvenuto, sia carne che pesce, è stato posto sotto sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • robynord

    08 Marzo 2016 - 09:09

    questo giapponese ha capito tutto dell'italia, x fortuna che qualche controllo c'è

    Rispondi

Altri articoli dalla sezione