Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 02:56

Ai domiciliari

Tre arresti per una rissa
in una salumeria di Altamura

A fronteggiarsi sono stati, da una parte un 54enne e suo figlio di 26, dall’altra un 36enne, tutti del posto. Nel corso della rissa è stato utilizzato anche un bastone in ferro

carabinieri

ALTAMURA (BARI) - Tre persone sono finite agli arresti domiciliari dopo aver preso parte ad Altamura ad una rissa iniziata, per motivi ancora da chiarire, all’interno di una salumeria in via Mestre e conclusasi all’esterno del negozio. A fronteggiarsi sono stati, da una parte un 54enne e suo figlio di 26, dall’altra un 36enne, tutti del posto.

Nel corso della rissa è stato utilizzato anche un bastone in ferro, poi ritrovato e sequestrato dai carabinieri. Al termine della rissa il 36enne, medicato e poi dimesso dai medici dell’ospedale di Altamura, ha riportato contusioni al volto e al capo giudicate guaribili in una decina di giorni, mentre agli altri due sono state riscontrate contusioni agli arti superiori. A dare l’allarme sarebbero state alcune persone che hanno assistito alla scena e che hanno tentato, con non poche difficoltà, di separare i litiganti.

Quando sono arrivati sul posto, bloccando i tre, nell’auto del 36enne, trovata in zona, i carabinieri hanno trovato un bastone in ferro, poi sequestrato, verosimilmente utilizzato per sfondare il lunotto posteriore e alcuni finestrini dello stesso mezzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione