Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 08:26

Azienda barese avvia welfare aziendale

Azienda barese avvia welfare aziendale
BARI - «Le risorse umane sono le vere protagoniste della continua crescita di Exprivia - commenta Domenico Favuzzi, Presidente e Amministratore Delegato di Exprivia - ed è a loro che si rivolge il programma di welfare aziendale concepito con l’obiettivo di migliorare il livello di benessere all’interno del Gruppo; introducendo un sistema di prestazioni non monetarie e di servizi a sostegno di dipendenti e famiglie».
L'azienda, una spa specializzata nella progettazione e nello sviluppo di tecnologie software innovative con sede principale a Molfetta, ha annunciato nell’incontro di fine anno l’avvio di «Exprivia People Care», un innovativo programma di welfare aziendale con una serie di attività per accrescere il benessere di 1.600 dipendenti del Gruppo, a cui saranno destinati circa 1,5 milioni di euro nel 2016.

Se già sotto l’albero i dipendenti di Exprivia stanno trovando uno smartphone di ultima generazione per navigazione e telefonate illimitate, dal primo gennaio godranno di una polizza sanitaria integrativa a spese dell’azienda e riceveranno buoni pasto in formato elettronico e di un valore superiore a quelli percepiti finora.
Dalla prossima primavera, inoltre, i dipendenti avranno a disposizione un bonus (uguale per tutti) da utilizzare per l’acquisto di prodotti o servizi (riguardanti il tempo libero, l’istruzione dei figli, l’assistenza familiare, la mobilità ecc.) direttamente da una piattaforma on line.
Il programma di welfare aziendale coinvolgerà indistintamente tutte le sedi italiane del Gruppo, migliora l’offerta retributiva per tutte le fasce professionali - dai senior ai junior - con un incremento di reddito disponibile da un minimo di 250 a un massimo di 2.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione