Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 05:28

Assaltano market, si fanno scudo con un immigrato e puntano pistola ad agenti 

Assaltano market, si fanno scudo con un immigrato e puntano pistola ad agenti 
BARI - Momenti di paura sabato sera davanti al supermercato Sigma di via Zanardelli a Bari. Due rapinatori hanno raggiunto l’ingresso e, con la forza e sotto la minaccia di una pistola, hanno afferrato un cittadino extracomunitario e si sono diretti alle casse. Lì hanno minacciato gli addetti e si sono impossessati dell’intero incasso. Gli agenti di una volante della Questura hanno osservato la scena, in particolare hanno notato due persone vestite di scuro scendere da uno scooter e dirigersi verso l’ingresso del punto vendita.
I poliziotti, rimasti all’esterno, hanno allontanato i passanti e hanno atteso l’uscita dei due malviventi per preservare meglio l’incolumità dei numerosi clienti presenti nel supermercato. Una volta all’esterno hanno ordinato loro di fermarsi ma uno dei due rapinatori ha reagito puntando l’arma verso i poliziotti per poi fuggire unitamente al complice per via Zanardelli. Dopo un breve inseguimento hanno bloccato Michele Citarelli, 28 anni, barese, che è stato perquisito. In una busta portava denaro contante, un coltello a serramanico e un casco di colore nero. 
Gli accertamenti che ne sono seguiti, grazie all’analisi del sistema di videosorveglianza del supermercato, hanno portato ad identificare anche l’altro autore della rapina, Valentino Lezzi, 23 anni, di Triggiano, che era rientrato nel frattempo nella cittadina ed è stato raggiunto dai poliziotti nella sua abitazione. Durante la perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti gli indumenti usati durante la rapina. Entrambi sono stati arrestati con le accuse di
rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione