Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 02:29

Un Natale senza traffico tra navette e taxi a 5 euro

Un Natale senza traffico tra navette e taxi a 5 euro
di FRANCESCO PETRUZZELLI

BARI - Park and ride aperti, bus navetta attivi e tariffe agevolate su pullman e taxi. Con un invito: «Lasciate l’auto a casa e utilizzate i mezzi pubblici». Tutto pronto a Bari per il piano della mobilità, oggi al debutto per l’avvio ufficiale dello shopping natalizio. Che, complice la concomitante ricorrenza di San Nicola, renderà da bollino rosso diverse strade del quadrilatero murattiano e del borgo antico per i fedeli attesi in Basilica.

Trasporto Amtab - Da oggi e per tutte le domeniche (13, 20 e 27 dicembre e 3 gennaio) e nei giorni festivi dell’Immacolata e dell’Epifania, i parcheggi di scambio della linea A di Vittorio Veneto, della linea B di Pane e Pomodoro e della linea C di largo 2 Giugno resteranno aperti dalle 7 e 30 alle 22 e 30, con la prima e ultima corsa dei bus navetta fissate rispettivamente alle 8 e alle 22. Bus navetta che per l’occasione avranno a bordo la musica natalizia in sottofondo. Per il popolo della movida sarà invece attiva la AB, una linea dedicata che sino alle 3 del mattino collegherà, nel fine settimana dal venerdì alla domenica, il centro storico con i parcheggi di scambio di corso Vittorio Veneto e di Pane e Pomodoro per facilitare l’afflusso e il deflusso dei clienti dei locali della città vecchia. Per gli anziani, invece, confermata la circolare Murattiano-Manzoni il minibus elettrico con corse ogni 30 minuti dalle 9 alle 13 e dalle 16 e 30 alle 20 e 30 per agevolare il trasporto soprattutto dei soggetti con limitate capacità motorie lungo le principali strade del centro passando per un tratto del quartiere Libertà.

L’azienda comunale di trasporto urbano ha sostanzialmente riproposto le iniziative delle passate edizioni confermando anche le agevolazioni e gli sconti natalizi per i passeggeri. Tutti a bordo sì, ma pagando il biglietto. Sempre da oggi, infatti, saranno in vendita gli abbonamenti mensili da 20 euro con validità sino al prossimo 6 gennaio. Le tessere, disponibili in tutte le rivendite autorizzate, devono essere compilate con i dati dell’abbonato e obliterate solo al primo utilizzo. Per le fasce più deboli invece, under 18 e over 65, sarà possibile viaggiare gratuitamente su tutte le linee urbane, ma solo dal 24 dicembre al 6 gennaio. In caso di controlli basterà esibire un documento di identità valido.

Taxi natalizi - Ritornano i taxi dello shopping natalizio con tariffe uniche a cinque euro a corsa. Sino all’Epifania saranno attive tre postazioni, da tre auto ciascuna, lungo i percorsi che toccheranno in sostanza diversi angoli della città. Le corse sono previste da via Peucetia-Magna Grecia a corso Cavour, da via Giulio Petroni-Giovanni XXIII all’extramurale Capruzzi e da corso della Carboneria a piazza del Ferrarese. E viceversa. Le auto saranno riconoscibili da appositi adesivi. Gli appelli Il sindaco e assessore alla Mobilità, Antonio Decaro, lo ripete ormai ogni anno: «Invito i baresi a raggiungere il centro senza auto, ma con i mezzi pubblici». «Quest’anno – spiega - abbiamo pensato a un cartellone ricco di eventi. Ci saranno iniziative ogni giorno e momenti speciali pensati per le famiglie e per i più piccoli. E soprattutto nei weekend e nei giorni festivi siamo sicuri che porteranno a Bari tantissime persone. Per questo, consigliamo a tutti di lasciare l’auto nei park and ride e nei par and train attivi e di raggiungere il centro cittadino con i bus navetta o con i treni di collegamento». «In questo modo – conclude - residenti e visitatori potranno godersi a pieno la città e tutte le attività organizzate, senza problemi di traffico, di parcheggio e di stress». All’appello si unisce anche l’assessore allo Sviluppo Economico Carla Palone: «I baresi e non solo avranno tante possibilità per raggiungere i negozi e godersi la corsa regalo. Per questo abbiamo concluso un accordo con le associazioni di categoria dei tassisti al fine di incentivare, a tariffe molto vantaggiose, le formule di trasporto collettivo. Una tariffa unica da cinque euro a corsa è molto conveniente soprattutto per i gruppi da 2-3 persone. Siamo convinti che i baresi ascolteranno il nostro appello».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione