Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 06:44

Accusato di falso assolto ex sindaco di Modugno

Accusato di falso assolto ex sindaco di Modugno
BARI – Il gup del Tribunale di Bari Alessandra Susca ha assolto "perchè il fatto non sussiste" l’ex sindaco di Modugno Pino Rana e l’ex dirigente del Comune di Modugno Giuseppe Zanzarella, imputati per falso ideologico in atto pubblico.

L'accusa si riferisce al 2009, quando Rana era sindaco di Modugno, e riguarda dichiarazioni rese dai due al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bari sull'allora legale del Comune, l’avvocato Francesco Di Gennaro. Era stato un altro dirigente comunale a segnalare all’Ordine che l’avvocato  Di Gennaro non aveva i requisiti per ottenere l’incarico di legale dell’ente e l’Ordine ne aveva chiesto conto al sindaco.

Nelle scorse settimane Rana è stato rinviato a giudizio in un altro procedimento su presunte tangenti in cambio di concessioni edilizie, in cui è coinvolto anche l’ex sindaco Mimmo Gatti, suo successore a palazzo di città, e altre 16 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere, concussione, corruzione, falso, peculato, estorsione, truffa, riciclaggio e lottizzazione abusiva. Per quei fatti Rana fu anche arrestato nel novembre 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione