Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 00:09

Bari, assalto a portavalori con mitra e bombe molotov tangenziale in tilt

Bari, assalto a portavalori con mitra e bombe molotov tangenziale in tilt
BARI - Hanno portato via una parte, non ancora quantificata, del denaro custodito in uno dei due furgoni portavalori i rapinatori che questa mattina nella zona industriale di Bari hanno assaltato due mezzi dell’Ivri, bloccandoli con numerosi colpi d’arma da fuoco, non escluso di mitraglietta. L'agguato è avvenuto poco dopo le 8.30 quando uno dei due automezzi era appena uscito dalla sede dell'istituto di vigilanza in cui avviene la predisposizione del denaro contante da consegnare a istituti bancari o uffici postali.

Ad agire sembra sia stato un commando composto da una decina di persone cha si è mosso con molta determinazione, quasi fosse un attacco militare. Secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori. un componente del commando pare abbia atteso sdraiato sull'asfalto l’arrivo del furgone che prestava servizio per conto della Banca d’Italia. Quindi, da altri mezzi sono scesi i complici dando fuoco ad auto e mezzi pesanti (in tutto sei) oltre a pneumatici in 5 differenti punti di accesso in tangenziale, punti bloccati anche da mezzi messi di traverso proprio per inibire il traffico e l'accesso alle forze dell’ordine. Quindi, con un flessibile, hanno aperto uno dei blindati prendendo una parte del denaro.

I rapinatori sono fuggiti a bordo di tre auto, una Porsche Cayenne, un’Audi A6 e una Volkswagen; le ricerche da parte dei  carabinieri sono scattate anche con l’ausilio di un elicottero. Intanto, come comunicato dall’Anas, sulla strada statale 96 'Baresè il traffico è stato provvisoriamente bloccato tra Modugno/innesto SS98 «Andriese Coratina» (km 117,2) e il bivio per Bari/innesto SS16 «Adriatica» (km 121,400) in entrambe le direzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione