Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 03:01

Rubava energia elettrica e deteneva 45 tartarughe un arresto a Casamassima

Rubava energia elettrica e deteneva 45 tartarughe un arresto a Casamassima
BARI - I Carabinieri della stazione di Casamassima hanno arrestato un 40enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, accusato di furto aggravato e violazione delle norme che regolano il commercio internazionale delle specie animali in via di estinzione.
I militari, che si sono avvalsi della collaborazione di personale specializzato dell’Enel, nel corso di una perquisizione eseguita nell’abitazione dell’uomo, hanno scoperto l’esistenza di un cavo elettrico “volante” allacciato abusivamente alla rete primaria comunale. Il contatore poi è stato posto sotto sequestro, al fine di quantificare il danno.
Durante l’operazione, inoltre, gli operanti hanno rinvenuto altresì 45 tartarughe di terra (18 adulte e 27 piccole) violando in tal modo quelle che sono le disposizioni in materia di animali in via di estinzione. Le stesse, sottoposte a sequestro, sono state poi affidate allo zoo Safari di Fasano.
Il 40enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato messo ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione