Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 13:41

Toritto, mandorla in cattedra tra degustazioni e spettacoli

di LEO MAGGIO
Toritto, mandorla in cattedra tra degustazioni e spettacoli
di LEO MAGGIO

TORITTO - La mandorla come volano per l’intera economia del territorio. Prosegue il Gran Galà della Mandorla, un lungo week end di convegni, spettacoli ed eventi organizzati dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Pro Loco. «Non una semplice sagra ma un vero e proprio momento dedicato alla “Filippo Cea”, la mandorla tipica di Toritto – spiega il presidente della Pro Loco, Francesco Palmiotto –. Una manifestazione che punta a rafforzare l’identità della mandorla come prodotto tipico di Toritto e a creare una corrispondenza biunivoca tra prodotto e territorio». Nel corso della manifestazione, in programma fino a domani, domenica 11 ottobre, la cittadina premurgiana ospiterà ricercatori e ordinari dell’Università di Bari, rappresentanti del mondo agricolo, produttori, studiosi e appassionati per accendere i riflettori su un prodotto molto apprezzato anche nella cucina internazionale.

«Vogliamo valorizzare quanto più possibile questa prelibatezza – spiega il sindaco, Giambattista Fasano – perché ci possa essere la possibilità di una positiva ricaduta economica sul territorio. La mandorla deve rimanere a Toritto, deve essere lavorata a Toritto, deve essere commercializzata a Toritto – aggiunge il sindaco -. In questa maniera ci auguriamo di poter creare nuovi posti di lavoro e di dare la possibilità alle famiglie torittesi di ampliare la propria economia ». Nel corso della manifestazione, ai momenti di studio e di confronto si alterneranno momenti di svago con esibizioni di artisti locali, comici e band. Sarà allestito un percorso gastronomico tra ristoranti e bracerie in cui sarà possibile degustare l’altra specialità torittese, la «cervellata», tipica salsiccia di vitello prodotta in loco.

Tra i principali appuntamenti in calendario, stasera, alle 20, al castello ducale, tavola imbandita per la caratteristica «Cena dal Duca», preparata dallo chef Giuseppe Galena. A seguire, alle 21,30, in piazza Vittorio Emanuele, spettacolo di pizzica con il gruppo Soleluna. Domani, a partire dalle 8,30, tutti in bici tra i Sentieri della Mandorla. In serata, alle 21, in piazza Vittorio Emanuele, conclusione della tregiorni con un concerto de «La Zanzarita», cover band dell’Orchestra Italia di Renzo Arbore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione