Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 00:27

Inflazione, Unione consumatori «Bari è capitale del risparmio»

Inflazione, Unione consumatori «Bari è capitale del risparmio»
Bolzano, Roma e Milano sono le città più care d’Italia e il capoluogo lombardo, dove si registra un’inflazione dello 0,4%, il doppio di quella media nazionale (+0,2%), è al terzo posto dopo Bolzano e Roma. In termini di aumento del costo della vita, per una famiglia milanese di 3 persone significa avere una maggior spesa, su base annua, di 162 euro. Lo evidenzia l’Unione Nazionale Consumatori, commentando i dati Istat sull’inflazione.
"Quella più cara d’Italia - dice - si conferma Bolzano, che registra il maggior aumento dei prezzi (+0,7%), con un aggravio di spesa, per una famiglia da 3 componenti, di 321 euro su base annua. Seguono Roma, dove l’inflazione dello 0,6%, il triplo di quella media nazionale, si traduce in un rialzo del costo della vita di 201 euro e Milano, in terza posizione".L’inflazione di Milano "risulta equivalente a quella di Genova e Napoli, ma essendo il capoluogo lombardo più caro in valore assoluto, la stangata per i milanesi risulta maggiore rispetto ai genovesi e ai napoletani".
La palma del risparmio, invece, spetta a Bari, dove l’abbassamento dei prezzi dello 0,4% consente ad una famiglia di tre persone di risparmiare 108 euro su base annua, in termini di riduzione del costo della vita. Al secondo posto Bologna, con -78 euro di spesa, seguita da Trento, dove una famiglia di 3 persone risparmierà 38 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione