Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 08:30

Via cassonetti dalle complanari Decaro firma l'ordinanza

Via cassonetti dalle complanari Decaro firma l'ordinanza
BARI - Il sindaco Antonio Decaro ha firmato l’ordinanza che dispone l’eliminazione dei cassonetti lungo alcune strade complanari per bloccare il fenomeno della «migrazione dei rifiuti» prodotti al di fuori dell’ambito territoriale di Bari. “Questo intervento si è reso assolutamente necessario - spiega l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli - perché non era più possibile tollerare il degrado causato dall’ inciviltà dei pendolari che hanno la cattiva abitudine di abbandonare i propri rifiuti nel nostro ambito territoriale. In questo modo, possiamo anche avviare la raccolta ‘porta a porta’, allineandoci così a tantissime altre città d’Italia. Ovviamente è necessaria la collaborazione dei residenti della zona, che abbiamo incontrato e con cui abbiamo condiviso il contenuto stesso dell’ordinanza. Anche perché, se gli operatori Amiu dovessero riscontrare che il contenuto dei cassonetti risulta di fatto contaminato, scatterebbe immediatamente la sanzione direttamente al condominio, come accade in tante altre città, senza la necessità di cogliere in fragranza di reato i trasgressori. Il prossimo passo sarà eliminare i cassonetti RSU da tutte le complanari della città”.

Il provvedimento interessa: - via Gentile, la complanare ovest, la complanare est, via Bitritto.
Contestualmente tutti i residence e i condomini nelle immediate vicinanze hanno l’obbligo di accogliere i contenitori dei rifiuti all’interno delle loro proprietà. In questo modo sarà realizzato un vero sistema di raccolta “porta a porta”: i cittadini dovranno esporre giorno per giorno su strada, dalle ore 6.00 alle 8.00, esclusivamente i contenitori oggetto della raccolta in una posizione facilmente raggiungibile dagli automezzi Amiu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione