Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 07:34

Muore dopo intervento al cuore indagati 19 medici di 3 cliniche

Muore dopo intervento al cuore indagati 19 medici di 3 cliniche
BARI – La Procura di Bari ha aperto un’inchiesta sulla morte di un 42enne di Cellamare deceduto lo scorso 14 agosto dopo il ricovero in tre diversi ospedali e un intervento al cuore. Sono 19 i medici indagati con l’accusa di omicidio colposo, sette sanitari della clinica barese Mater Dei, altri sette dell’ospedale Fallacara di Triggiano e cinque del Policlinico di Bari. L’indagine, coordinata dal pm Federico Perrone Capano, è stata avviata dopo la denuncia della moglie della vittima.

Il 42enne, Pietro Genchi, padre di due figli di 9 e 16 anni, stando alle cartelle cliniche era un paziente in sovrappeso e cardiopatico. È stato ricoverato per circa venti giorni nella clinica Mater Dei, fino alla fine di luglio, a causa di disturbi respiratori. Tornato a casa, avrebbe continuato ad avvertire gli stessi disturbi e si è recato presso il pronto soccorso dell’ ospedale Fallacara di Triggiano. Qui è stato ricoverato nei reparti di Medicina, Pneumologia e Cardiologia e dopo gli accertamenti diagnostici urgenti, è stato trasferito nel Policlinico di Bari nel reparto di Cardiochirurgia. Qui è stato sottoposto ad intervento chirurgico il 12 agosto e dopo due giorni in terapia intensiva è deceduto.

La Procura ha conferito questa mattina l’incarico per l’autopsia che sarà eseguita nelle prossime ore nell’istituto di medicina legale del Policlinico dai medici Cristoforo Pomara e Gaetano Servidio di Foggia e Gabriele Giammarco di Chieti. L’autopsia dovrà accertare le cause del decesso e in particolare, attraverso esami istologici e sulla base della documentazione clinica acquisita nei tre ospedali, "se, tenuto conto delle diverse fasi di evoluzione della sintomatologia, eventuali comportamenti diagnostici e terapeutici alternativi avrebbero punto evitare o apprezzabilmente ritardare" la morte dell’uomo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione