Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 00:54

Bari, nipote del boss «proteggeva» la sua casa con microcamere

Bari, nipote del boss «proteggeva» la sua casa con microcamere
BARI - Aveva fatto installare 4 microtelecamere nei lampioni del condominio in cui vive per controllare l’eventuale arrivo di Forze dell’ordine. Con l'accusa di danneggiamento di stabile ad uso pubblico i carabinieri hanno denunciato il 24enne Tommaso Parisi, nipote del boss barese 'Savinucciò Parisi e omonimo del cantante e figlio del capoclan. Nella sua abitazione a Bari è stato trovato un monitor su cui vi erano le immagini dell’esterno di casa, un alloggio popolare di proprietà di Arca Puglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione