Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 02:44

Motore in fiamme brucia completamente autobus Amtab

Motore in fiamme brucia completamente autobus Amtab
BARI - Per cause da accertare, su un bus dell’Amtab in servizio sulla linea 12 si sono sviluppati prima fumo e poi fiamme, spente dai vigili del fuoco. Il bus, che è quasi completamente distrutto, percorreva questa mattina il lungomare Alfredo Giovine in direzione Bari da Torre a mare. All’improvviso l’autista ha avuto difficoltà a inserire le marce, quindi ha visto il fumo, ha fatto scendere i passeggeri, circa una ventina, e ha cercato di spegnere le fiamme, divampate nella parte posteriore, con un estintore.

IL SINDACO DECARO: IL PARCO MEZZI E' IN SOFFERENZA
"Il parco mezzi a disposizione dell’Amtab – ha affermato il sindaco Decaro – è in sofferenza e gli inconvenienti che si stanno susseguendo dipendono purtroppo dall’età dei mezzi. L’incendio di stamane, che tra l’altro ha colpito uno dei mezzi meno vecchi, si è sviluppato a causa del vento. L’azienda ci ha assicurato che le attività di manutenzione in officina sono regolari. Sono stati acquistati i pezzi di ricambio per i mezzi ed è stata aggiudicata la gara per la manutenzione straordinaria dei motori di 28 autobus. Entro il mese di luglio già 15 mezzi saranno rimessi in circolazione".

"Si sono concluse inoltre – ha aggiunto – le procedure per l’acquisto dei 12 autobus nuovi più 1 autobus 18 mt per cui ho chiesto di accelerare la messa in funzione, che dovrebbe avvenire nei primi giorni di settembre, rendendoli disponibili per l’inizio della scuola. Occorre rinnovare parte rilevante del parco mezzi e nell’ambito della prossima programmazione europea che partirà nei prossimi mesi, all’interno del PON Metro – il programma di finanziamento destinato alle città capoluogo abbiamo previsto l’acquisto di circa 50 autobus nuovi".

"Occorre rinnovare l’intero parco mezzi – ha concluso Decaro - e aumentare il finanziamento regionale per l’incremento delle percorrenze chilometriche al fine di ridurre i tempi di attesa alle fermate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione