Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 06:49

Sicurezza: Bari dismette arredi urbani e aumenta luce

Sicurezza: Bari dismette arredi urbani e aumenta luce
 BARI – Illuminazione più intensa in piazza Cesare Battisti, eliminazione dei gazebo e di alcuni elementi di arredo che riducono la visibilità nelle ore serali e notturne, impiego di un maggiore numero di telecamere, gestite dal Comune e dalle forze dell’ordine, riqualificazione della ex 'Goccia del lattè di piazza Umberto e tavolini per favorire la socializzazione, un costante presidio delle forze dell’ordine nelle tre piazze, compresa quella della stazione, che costituiscono il cuore del Murattiano. Sono alcuni degli accorgimenti per migliorare la sicurezza in città e combattere il crimine a fronte dei recenti fatti di cronaca.

Lo ha assicurato a cittadini e commercianti questo pomeriggio il sindaco di Bari Antonio Decaro nel corso di una passeggiata insieme con i rappresentanti delle forze dell’ordine. I commercianti, in particolare, hanno sollecitato maggiori controlli, illuminazione, protezione.

Una passeggiata di oltre due ore in piazze dove recentemente i controlli degli uomini in divisa sono diventati serrati.
"Abbiamo fatto un sopralluogo – ha spiegato Decaro – per ringraziare le forze dell’ordine che da una settimana, come da impegni del Comitato dell’ordine pubblico, stanno presidiando queste piazze". L’iniziativa è servita soprattutto all’amministrazione comunale per capire quali sono gli elementi di arredo urbano che vanno eliminati per creare una maggiore percezione di sicurezza.

"L'idea – ha sottolineato Decaro – è quella di riqualificare le piazze, di riprendercele facendo anche delle attività". Il Ministero, su richiesta del sindaco,  ha aumentato il numero degli appartenenti alle forze dell’ordine per combattere la criminalità organizzata. "Ma con le forze dell’ordine da sole o la magistratura – ha ribadito Decaro – non ce la facciamo. E’ la città che deve fare uno scatto in avanti e deve avere il coraggio di denunciare". "La nota positiva – ha concluso il sindaco – è che in piazza Umberto i bambini sono tornati a giocare. E forse non solo perchè le scuole ora sono chiuse".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione