Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 05:46

Norman Atlantic iniziate le operazioni di apertura portellone

Norman Atlantic iniziate le operazioni di apertura portellone
BARI – Sono iniziate nel porto di Bari le attività tecniche propedeutiche all’apertura del portellone di poppa del Norman Atlantic, il traghetto naufragato lo scorso 28 dicembre al largo delle coste albanesi dopo un incendio scoppiato a bordo. Nel naufragio morirono 11 persone e altri 18 passeggeri risultano ancora dispersi.

Sul relitto, ormeggiato al terminal crociere, la Procura ha chiesto un incidente probatorio per stabilire le cause dell’incendio e verificare il funzionamento a bordo dei dispositivi di sicurezza, che durerà sei mesi. Prima di svuotare la nave, però, i tecnici dovranno aprire il portellone utilizzando "golfari", ganci in metallo, che saranno saldati al portellone per accompagnarlo nella discesa verso la banchina senza compromettere lo stato dei luoghi.
Oggi è stato praticato un foro nel portellone dal quale è fuoriuscito fumo, che non ha destato preoccupazione perchè deriverebbe dalla rottura dei cavi elettrici in quel punto. L'apertura sarà completata entro due giorni e solo dopo i periti potranno salire a bordo.

Nel fascicolo della magistratura barese, coordinato dai pm Ettore Cardinali e Federico Perrone Capano, sono indagate 12 persone accusate di cooperazione colposa in naufragio, omicidio plurimo e lesioni. Oltre ai due legali rappresentanti della società greca Anek, noleggiatrice del traghetto, a un dipendente della stessa società, il cosiddetto supercargo (addetto alle fasi di imbarco), all’armatore Carlo Visentini e al comandante Argilio Giacomazzi, ci sono sette membri dell’equipaggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione