Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 20:54

Spiagge e fondali puliti i volontari di Legambiente a difesa dei litorali di Puglia

Spiagge e fondali puliti i volontari di Legambiente a difesa dei litorali di Puglia
BARI - Condizioni meteo permettendo, oggi si concluderà anche in Puglia il weekend di «Spiagge e Fondali Puliti - Clean Up the Med», un grande raduno collettivo di volontariato ambientale che vede protagonisti i cittadini nella pulizia di spiagge, scogliere e fondali. Armati di sacchi e guanti i volontari di Legambiente hanno già ieri e venerdì liberato le spiagge dai rifiuti, promuovendo turismo sostenibile, stile di vita virtuoso, raccolta differenziata, legalità. La versione internazionale di Spiagge e Fondali Puliti diventa Clean Up the Med. 22 i paesi coinvolti che si affacciano sul Mediterraneo e ospitano il 20% di tutte le specie marine esistenti, ormai a rischio.

In Italia e in Puglia tanti gli appuntamenti per restituire ai luoghi la bellezza. «Ogni anno vengono scaricati nei mari del mondo oltre 6 milioni di rifiuti, di questi i più pericolosi sono quelli plastici che vengono scambiati per cibo e ingeriti da mammiferi marini, tartarughe e uccelli. L’iniziativa “Spiagge e fondali puliti” – dichiara Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia – è un importante gesto collettivo di volontariato ambientale. L’iniziativa apre, come ogni anno, la stagione estiva di Legambiente in difesa del mare che vedrà l’arrivo della Goletta Verde i primi di luglio e la presentazione di Guida Blu, con l’assegnazione delle vele ai Comuni costieri, il 5 giugno».

In Puglia oggi è previsto il seguente programma: pulizia delle cale più frequentate e maggiormente soggette a erosione costiera di Torre a Mare, a Bari. Nel tratto di costa nella zona della rotonda/castello del lungomare molese stamattina e domani rimozione dei rifiuti presenti sulla litoranea Mola-Cozze, in località Acqua di Cristo a cura degli studenti della scuola secondaria di primo grado «Alighieri-Tanzi». A Molfetta, sul tratto di spiaggia «Prima cala», pulizia di spiaggia e fondali da parte dei subacquei. A Barletta pulizia di tratto di spiaggia e specchio d'acqua vicino al fiume Ofanto. Partenza alle 9, in bici, dal porto di Barletta. A Carovigno: pulizia della spiaggia di Camerini e Torre S.Sabina. A Lecce, «Spiagge e fondali puliti» al lido Sole Luna della Marina di S. Cataldo: verranno distribuiti ai bagnanti contenitori per i mozziconi di sigarette. A Leuca pulizia di lungomare Cristoforo Colombo. Alla marina di Andrano si va a Grotta verde. A Taranto, epicentro dell’iniziativa il lido Azzurro. I volontari libereranno la spiaggia non solo dai rifiuti, ma, si legge in una nota, «dall’indifferenza». Infine si conclude oggi la no stop di pulizie sul litorale Torre Borraco-Torre Colimena, a S. Pietro in Bevagna (Manduria).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione