Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 10:50

Bari, asili nido aperti a luglio e per più tempo

Bari, asili nido aperti a luglio e per più tempo
BARI – Prolungamento dell’orario dei nidi fino alle 18.30, apertura a luglio, attivazione di due nuovi nidi, centri ludici: lo prevedono progetti per l’infanzia da finanziare con i Piani di azione e coesione del ministero dell’Interno approvati oggi dalla giunta del Comune di Bari. Lo stanziamento effettuato dal Ministero in favore del Comune di Bari, nell’ambito del citato programma, – informa una nota del Comune – è pari a 3.859.780,67 euro per i servizi di cura all’infanzia che prevedano l’aumento strutturale dell’offerta, l'estensione della copertura territoriale e il sostegno alla gestione delle strutture, il miglioramento della qualità e della gestione dei servizi socio-educativi. I progetti che l’amministrazione intende sviluppare riguardano, in particolare: l’apertura di un nuovo asilo nido chiamato "Costa" presso un immobile di proprietà comunale sito nel quartiere San Girolamo.

Le attività saranno gestite direttamente dal Comune di Bari attraverso il reclutamento, tramite selezione pubblica, di personale da assumere a tempo determinato. L’impegno di risorse previsto è pari a 539.532,51 euro da utilizzarsi nell’anno scolastico 2016/2017; l’apertura di un nuovo asilo nido chiamato "Don Tonino Bello" presso un immobile di proprietà comunale, sito a Carbonara. Le attività saranno gestite direttamente dal Comune di Bari attraverso il reclutamento, tramite selezione pubblica, di personale da assumere a tempo determinato.

L’impegno di risorse previsto è pari a 444.317,57 euro da utilizzarsi nell’anno scolastico 2016/2017; l’acquisto di arredi e attrezzature per il nuovo asilo nido "Don Tonino Bello" a Carbonara. L’impegno di risorse previsto è pari a 124.150 euro da utilizzarsi nel secondo semestre 2016; l’estensione oraria dell’apertura dei sette nidi comunali (ex OMNI, Tana del Ghiro, Villari, AN/8, Libertà, Stanic e Le ali di Michela) dalle ore 14,30 alle ore 18,30. La gestione del servizio sarà affidata dal Comune di Bari a soggetti terzi attraverso procedure ad evidenza pubblica.

L’impegno di risorse previsto è pari a 1.847.191,71 euro per gli anni scolastici 2015/2016 e 2016/2017. Inoltre: l’apertura per il mese di luglio degli asili nido comunali con estensione oraria. La gestione del servizio sarà affidata dal Comune di Bari a soggetti terzi attraverso procedure ad evidenza pubblica. L’impegno di risorse previsto è pari a 338.832,55 euro da utilizzare per i mesi di luglio 2016 e 2017; l’attivazione del servizio Centro ludico di prima infanzia presso due strutture dislocate una nel quartiere Poggiofranco e l’altra nel quartiere Libertà. La gestione sarà affidata dal Comune di Bari a soggetti terzi attraverso procedure ad evidenza pubblica. L’impegno di risorse previsto è pari a 565.756,34 euro da impiegare nel secondo semestre 2016 e nel primo semestre 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione