Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 03:01

Il cinema d'autore ha casa in Puglia Rifinanziato progetto

Il cinema d'autore ha casa in Puglia Rifinanziato progetto
BARI – La Regione Puglia ha rifinanziato il  progetto 'D’Autore' che promuove il cinema di qualità attraverso la creazione di un circuito curato dalla fondazione Apulia film commission (Afc). In una conferenza stampa che si è tenuta ieri in tarda serata al cinema d’essai 'Abc' a Bari, l’assessore regionale alla Cultura, Silvia Godelli, ha spiegato che, "con una serie di acrobazie finanziarie, siamo riusciti a far venire fuori un finanziamento di un milione e cinquantamila euro in attesa che da Bruxelles risorgano i defunti fondi per la programmazione culturale".

 Con l’assessore, a parlare del progetto 'D’Autorè, c'erano anche il presidente e il direttore dell’Afc, Maurizio Sciarra e Daniele Basilio. Il finanziamento, ha sottolineato Godelli, "servirà", oltre al progetto 'D’Autorè, anche per interventi "di manutenzione dei Cineporti pugliesi" e per "iniziative di comunicazione di film importantissimi girati quest’anno".

Con 'D’Autore', ha aggiunto Godelli, "abbiamo rotto il monopolio perverso della grande distribuzione, riuscendo a far vedere film che altrimenti non avremmo mai visto", e "abbiamo permesso a molte sale pugliesi di non chiudere offrendo al contempo cinema di qualità per la formazione di un pubblico che ha dimostrato di apprezzarlo molto".
 Infatti, ha rilevato Basilio, "le presenze nei cinema sono aumentate: ad esempio, nel cinema 'DB D’Essai' di Lecce, sono triplicati i spettatori nel triennio 2012-2014, nel cinema Bellarmino di Taranto sono aumentate del 50% le presenze, e nei cinema Alfieri di Corato Opera di Barletta gli spettatori sono raddoppiati". Adesso, ha concluso Sciarra, "chiediamo agli esercenti un maggiore coinvolgimento attivo, con proposte di progetti per aiutarci reciprocamente a crescere".
Finora 'D’Autore' ha coinvolto 20 sale in Puglia e l'obiettivo quest’anno è arrivare a 32. Inoltre sono in programma progetti "di alfabetizzazione cinematografica dedicati ai bambini".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione