Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 23:25

Tra fratini e fraticelli al cantiere del porto nidi di uccelli marini

Tra fratini e fraticelli al cantiere del porto nidi di uccelli marini
MOLFETTA - Prima, per il terzo anno consecutivo, hanno nidificato i fraticelli, piccoli uccelli marini, ora, per nidificare, sono arrivati anche i fratini, altra specie protetta perchè in via di estinzione. E il cantiere sotto sequestro del nuovo porto diventa una nursery per volatili. Con uova di specie diversa e pennuti ancora piumati pronti a muovere i primi «passi» prima di spiccare il volo. Nello specifico nel cantiere, all’interno del quale è già in corso l’attività di monitoraggio per la presenza delle uova dei fraticelli, sono state individuate due coppie di fratino con tre uova, di cui una in fase di schiusa, e quattro piccoli.

L'attività di monitoraggio in loco è coordinata dal delegato regionale Lac (Lega anti caccia) Puglia, Pasquale Salvemini, in collaborazione con il dott. Giuseppe Vacca, amministratore giudiziario del sito, con autorizzazione da parte del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani, dott. Francesco Zecchillo, e su parere favorevole del sostituto procuratore, Antonio Savasta.
«Si tratta di un inizio davvero interessante, quasi inaspettato, che – sottolinea Salvemini - ci spinge a migliorare l’attività di ricerca in tutto il territorio limitrofo. Va ricordato che – continua - anche la Regione Puglia nelle ultime ordinanze balneari ha aggiunto un articolo che prevede azioni di tutela e protezione del Fratino lungo le nostre spiagge. Il Fratino è inserito nella Lista Rossa delle specie a forte rischio». [l.d.a.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione