Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 16:48

«Rissa» tra carabinieri e rapinatori in market a Modugno: presi in due

{5:2324" Foto: l'assalto"} {13:2098"- Video"}
«Rissa» tra carabinieri e rapinatori in market a Modugno: presi in due
BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Modugno hanno arrestato due giovani di Bari vecchia, rispettivamente di 30 e 31 anni, con numerosi precedenti penali, sorpresi mentre stavano compiendo una rapina ad un supermercato a Modugno. I due, a bordo di uno scooter Scarabeo, rubato qualche giorno prima a Bari, indossando caschi neri da motociclista, coprendosi il volto con sciarpe scure, hanno fatto irruzione all’interno del supermercato, in un orario in cui vi erano molti clienti a fare la spesa per le festività, e sotto la minaccia di una pistola hanno costretto il personale a consegnare l’incasso della giornata.

I carabinieri di una pattuglia in servizio antirapina della Compagnia Carabinieri di Modugno si sono insospettiti quando hanno visto i due lasciare la moto accesa fuori dal supermercato ed entrare dentro con i caschi indossati. I carabinieri, capito che si trovavano davanti ad una rapina hanno fatto irruzione sorprendendo il malviventi mentre stavano per uscire, i due si sono arresi. L’uomo armato ha fatto cadere a terra la pistola, che si è rivelata una scacciacani fedele riproduzione di una pistola semiautomatica calibro 9. Anche l’incasso è stato interamente recuperato, poco più di 300 euro.
I due sono stati ammanettati e portati in caserma. Dopo la rituale identificazione con foto e impronte digitali, sono stati portati in carcere a disposizione della Procura della Repubblica di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione