Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 22:48

Dal Miur un milione per mobilità studenti Ateneo barese

Dal Miur un milione per mobilità studenti Ateneo barese
BARI – Il ministero dell’Università e della Ricerca ha disposto l’assegnazione di 1.088.327 euro (con un incremento di 902.110) quale contributo per l’anno 2014 per il "sostegno alla mobilità internazionale degli studenti". Lo rende noto l’ateneo barese in una nota in cui è precisato che si tratta di "un importante risultato finanziario nel rafforzamento del processo di internazionalizzazione voluto dal rettore Antonio Uricchio attraverso il Piano Strategico 2014-2016". Inoltre, è detto ancora, il ministero ha disposto l’ulteriore assegnazione dell’importo di 284.756 euro (incremento di 18.817), quale contributo per l’anno 2014 a titolo di "assegnazione, agli studenti capaci e meritevoli, iscritti ai corsi di laurea (magistrale), delle scuole di specializzazione per le professioni forensi, e ai corsi di dottorato di ricerca, di assegni per l’incentivazione delle attività di tutorato di cui all’articolo 13 della legge 19 novembre 1990, n. 341, nonchè per le attività didattico-integrative, propedeutiche e di recupero". L'importante risultato finanziario conseguito – è detto nella nota – consentirà agli studenti di realizzare esperienze di studio e di tirocinio formativo all’estero. Non solo. Il maggior numero di assegni per l’incentivazione delle attività di tutorato e didattico – integrative, propedeutiche e di recupero, consentirà ai nostri studenti di poter svolgere esperienze di lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione