Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 03:17

Province, allarme di Boccia: «Puglia soll'orlo del crac»

BARI – "In Puglia la situazione dei bilanci delle Province è allarmante": Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, al termine di una serie di incontri con numerosi amministratori pubblici pugliesi, ha chiesto al Mef di accogliere "le richieste sacrosante che arrivano dai territori, come lo spostamento dell’ approvazione dei bilanci consuntivi al 30 giugno
Province, allarme di Boccia: «Puglia soll'orlo del crac»
BARI – "In Puglia la situazione dei bilanci delle Province è allarmante": Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, al termine di una serie di incontri con numerosi amministratori pubblici pugliesi, prima di ripartire da Bari ha chiesto al Mef di accogliere "le richieste sacrosante che arrivano dai territori, come lo spostamento dell’ approvazione dei bilanci consuntivi al 30 giugno".

"La situazione in Puglia – sottolinea in una nota – è allarmante, tutte le province sono in evidente difficoltà economica, in alcune c'è addirittura un evidente crac, molti comuni sono in sofferenza. Drammatica, addirittura, è la condizione della Bat e di alcune città, a partire da Andria. Serve aprire una discussione serissima sulle anticipazioni di cassa fatte, sulle scelte gestionali e sulle funzioni. Nelle prossime ore sarà utile un’informativa dettagliata al Parlamento per capire la condizione effettiva alla vigilia di scelte delicate sui bilanci consuntivi 2014 e in moltissimi casi dei preventivi 2015". "E mi auguro che la Corte dei Conti – aggiunge - vigili sui riaccertamenti e non attenda che i buoi siano scappati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione