Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 15:01

Dal centro di Bari parte la "lotta alle blatte"

BARI - È partito stamattina dal quartiere Murattiano il piano straordinario anti-blatte di Amiu Puglia e Comune di Bari che coinvolgerà l'intero territorio cittadino. "Quest'anno - spiega in una nota il presidente di Amiu Puglia, Gianfranco Grandaliano - abbiamo deciso di prevenire l'infestazione delle blatte partendo subito con le disinfestazioni in tutti i quartieri della città"
Dal centro di Bari parte la "lotta alle blatte"
BARI - È partito stamattina dal quartiere Murattiano il piano straordinario anti-blatte di Amiu Puglia e Comune di Bari che coinvolgerà l'intero territorio cittadino. "Quest'anno - spiega in una nota il presidente di Amiu Puglia, Gianfranco Grandaliano - abbiamo deciso di prevenire l'infestazione delle blatte partendo subito con le disinfestazioni in tutti i quartieri della città, intervenendo nel momento della schiusa delle uova in modo da evitare la proliferazione nei mesi caldi. Si tratta di un piano straordinario perché, comunque, l'attività di monitoraggio, non solo per le blatte, ma anche per ratti e zanzare, è partita regolarmente a inizio anno secondo un programma ben preciso, peraltro pubblicato sul nostro sito internet".

"Ricordiamo ai cittadini - prosegue Grandaliano - che occorre la collaborazione di tutti per cercare di limitare al massimo la presenza di blatte, ma anche di ratti e zanzare in città, specie nel periodo più caldo dell'anno. Abbandonare per strada i rifiuti, in particolare organici, significa attirare blatte e ratti, rendendo tra l'altro inefficace il lavoro di prevenzione e disinfestazione messo a punto dall'Amiu". "Inoltre - afferma ancora - è importante che tutti i condomini e le attività commerciali provvedano agli interventi di deblattizzazione nelle tubazioni private: in caso contrario, del resto, sono previste sanzioni che oscillano dai 50 ai 500 euro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione