Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 01:10

Processo escort, Guerra dà forfait ai giudici e twitta: #miamilove Tarantini voleva appalti G8 Pagò 22mila€ per donne Cav

BARI - La showgirl dà nuovamente forfait al processo, i carabinieri non la trovano a casa. E lei twitta serenamente. Il 13 aprile nuove citazioni, tra cui i fratelli Tarantini. E spuntano gli interessi dell'imprenditore barese per gli affari post terremoto de l'Aquila
Processo escort, Guerra dà forfait ai giudici e twitta: #miamilove Tarantini voleva appalti G8 Pagò 22mila€ per donne Cav
BARI - I carabinieri l’hanno cercata nella sua lussuosa villa di Bernareggio (Monza) quasi ogni giorno, ma non l’hanno mai trovata. Così la showgirl Barbara Guerra è riuscita anche oggi, per la terza volta, nonostante un secondo provvedimento di accompagnamento coatto del Tribunale, a non testimoniare al processo sulle escort portate da Gianpaolo Tarantini nelle residenze di Silvio Berlusconi. Su dove fosse Barbara Guerra per ore c'è stato un fitto mistero, ma alla fine sul suo profilo Twitter è trapelata un’indicazione. L’ex concorrente della Fattoria si troverebbe a Miami.

E' stata la stessa showgirl, celebre per i dopocena a Palazzo Grazioli e per i bunga bunga ad Arcore, a postare sul suo profilo l’hashtag "#miami #love", e poi: "Non chiamate #chilhavisto #sto bene grazie! Basta con ste c... #giornalisti non avete niente di più interessante da scrivere! messi male!". Per dar prova di essere in buona salute, Guerra ha postato anche una foto (senza volto) che la ritrae con un abitino bluette che mette in mostra le sue forme.

A spingere la testimone a far sapere dove si troverebbe sono stati i commenti alla notizia, circolata sul social network e sui siti web, della sua nuova assenza al processo 'escort'. Alcuni utenti si sono detti preoccupati, altri hanno parlato di "giallo" e di "scomparsa" dell’ex olgettina. Ma c'è un altro indizio a suo sfavore, dato che i carabinieri l’hanno cercata fino a pochi giorni fa. Il 21 marzo Barbara Guerra sembrava essere nella sua villa. Sempre sul suo account Twitter aveva postato la foto della consolle di un’abitazione sulla quale c'erano un cuore rosso e un mazzo di tulipani rossi e bianchi con gli hashtag #tulipani #house #sweet #primavera2015 #springtime, con i quali faceva intendere di essere a casa.

Comunque il "giallo" è destinato a durare pochi giorni perchè il Tribunale ha chiesto al pm Eugenia Pontassuglia, che insiste per ascoltare la giovane, di fare indagini per capire dove si trova la testimone per farla deporre al processo accompagnata dai carabinieri. Si tratta del secondo accompagnamento coatto, perchè al precedente la ragazza era riuscita a sottrarsi presentandosi ai carabinieri e mostrando il biglietto aereo per Bari. Il Tribunale aveva così revocato l’accompagnamento coatto, ma la ragazza alla scorsa udienza non si è presentata. ""A meno che non le sia successo qualcosa, Guerra ci ha sostanzialmente preso in giro", aveva detto il presidente del collegio, Luigi Forleo, che aveva deciso di sanzionare la testimone indisciplinata con 400 euro.

Guerra sarà in aula molto probabilmente il 13 aprile, quando deporranno anche Marysthell Garcia Polanco, habituè dei bunga bunga, Cinzia Caci (quest’ultima parte civile) e saranno interrogati alcuni imputati: Sabina Began, l’ape regina delle feste di Silvio Berlusconi, Gianpaolo e Claudio Tarantini e Peter Faraone che assieme ad altre tre persone rispondono, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento, favoreggiamento e induzione alla prostituzione di 26 ragazze portate da Tarantini, tra il 2008 e il 2009, nelle residenze dell’allora capo del governo.

A Tarantini, oltre che delle ragazze (per le quali ha speso 22mila euro solo di hotel e voli, cachet esclusi), sarà chiesto della rete che aveva tessuto, sfruttando l’amicizia con Berlusconi, per tentare di accaparrarsi lavori per 100 milioni di euro con Finmeccanica e Protezione Civile, sfruttando anche il G8 organizzato all’Aquila dopo il terremoto del 2009. Il suo sogno però sfumò con l’emergere dello scandalo escort.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione