Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 02:24

Cimitero d'amianto a Bari Si scava in aree adiacenti

BARI - Potrebbe essere molto più vasta di due ettari l’area sequestrata nei giorni scorsi dalla magistratura barese in località Santa Fara dopo la scoperta di rifiuti speciali tombati e amianto frantumato. Il pm che coordina le indagini ha infatti disposto carotaggi nella zona per accertare l’effettiva profondità dello scavo contenente i rifiuti e l’estensione dell’area interessata.
Cimitero d'amianto a Bari Si scava in aree adiacenti
BARI - Potrebbe essere molto più vasta di due ettari l’area sequestrata nei giorni scorsi dalla magistratura barese in località Santa Fara dopo la scoperta di rifiuti speciali tombati e amianto frantumato. Il pm della Procura di Bari che coordina le indagini, Baldo Pisani, ha infatti disposto carotaggi nella zona per accertare l’effettiva profondità dello scavo contenente i rifiuti e l’estensione dell’area interessata.

Gli inquirenti, che hanno delegato gli accertamenti a Corpo Forestale e Vigili del Fuoco, temono che per il tombamento di tonnellate di rifiuti siano stati utilizzati anche i terreni adiacenti a quello scoperto e fino ad una profondità di alcuni metri nel sottosuolo. L’area individuata e sequestrata dalla procura di Bari in località Santa Fara, vicino all’Ipercoop di Santa Caterina, al ripetitore Rai, al centro sportivo Angiulli e ai terreni sui quali sono in fase di costruzione diversi palazzi residenziali.

Stando alle prime verifiche eseguite anche grazie a georadar e scavi di sondaggio, i rifiuti e l’amianto frantumato potrebbero essere stati tombati nella zona non più di dieci anni fa. Al momento nel fascicolo del pm Pisani sono iscritti quattro indagati, i proprietari dei terreni, ma sono in corso accertamenti per capire se fossero a conoscenza della presenza di quei rifiuti tombati, per risalire quindi ad eventuali complici e per identificare gli autori dell’attività di occultamento dei rifiuti pericolosi, che potrebbero aver già causato danni ambientali contaminando le terre circostanti e la falda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione