Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 00:12

Regione Puglia e Asi contro ex amministratori del Comune di Modugno

BARI – Regione Puglia e Consorzio Asi (Area di sviluppo industriale) di Bari hanno chiesto di costituirsi parte civile nel procedimento a carico di 27 persone, tra ex amministratori e funzionari del Comune di Modugno e imprenditori, coinvolti nell’indagine su presunte tangenti in cambio di concessioni edilizie. Le richieste di Regione Puglia e Asi si aggiungono a quella già formulata nella scorsa udienza da parte dell’amministrazione comunale, che ha quantificato in un milione di euro la richiesta di risarcimento danni
Regione Puglia e Asi contro ex amministratori del Comune di Modugno
BARI – Regione Puglia e Consorzio Asi (Area di sviluppo industriale) di Bari hanno chiesto di costituirsi parte civile nel procedimento a carico di 27 persone, tra ex amministratori e funzionari del Comune di Modugno e imprenditori, coinvolti nell’indagine su presunte tangenti in cambio di concessioni edilizie. Le richieste di Regione Puglia e Asi si aggiungono a quella già formulata nella scorsa udienza da parte dell’amministrazione comunale, che ha quantificato in un milione di euro la richiesta di risarcimento danni.

Il gup Rosa Anna Depalo, dinanzi al quale si sta celebrando l’udienza preliminare, ha aggiornato l’udienza al prossimo 5 maggio per sciogliere la riserva sulla costituzione delle parti. In quella data gli imputati potranno chiedere riti alternativi. Hanno già preannunciato l’intenzione di chiedere il giudizio abbreviato l’ingegnere Giovanni Zaccaro e il geometra del Comune di Modugno, Giovanni Longo.

I fatti si riferiscono al periodo compreso tra il 2003 e il 2011 (già dichiarati prescritti i reati commessi fino al 2005). Agli imputati il pm Francesco Bretone contesta, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere, concussione, corruzione, falso, peculato, estorsione, truffa, riciclaggio e lottizzazione abusiva. L’inchiesta, il 30 novembre 2012, portò all’arresto di 12 indagati, tra cui gli ex sindaci di Modugno Pino Rana e Mimmo Gatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione