Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 12:08

Forti venti nel Barese tra alberi spezzati e cornicioni a terra

BARI – Alberi spazzati via, in qualche caso finendo su auto in sosta, calcinacci sradicati dai balconi, tetti di capannoni e cartelloni pubblicitari volati in aria: sono i danni provocati dall’ondata di maltempo, e soprattutto dal fortissimo vento, che da ieri sera sta investendo il territorio barese. Non si segnalano feriti
Forti venti nel Barese tra alberi spezzati e cornicioni a terra
BARI – Alberi spazzati via, in qualche caso finendo su auto in sosta, calcinacci sradicati dai balconi, tetti di capannoni e cartelloni pubblicitari volati in aria: sono i danni provocati dall’ondata di maltempo, e soprattutto dal fortissimo vento, che da ieri sera sta investendo il territorio barese. Non si segnalano feriti.
Al centralino dei vigili del fuoco di Bari sono arrivate centinaia di richieste di intervento, soprattutto perchè in molti casi gli alberi, i cartelloni pubblicitari o i calcinacci di edifici finiti in strada hanno creato notevole pericolo ai passanti. In alcune zone del barese, ad esempio nella Murgia, al vento si accompagna anche una pioggia intensa che rende ancora più difficili gli interventi dei vigili del fuoco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione