Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 06:57

Bari, ispezione a bordo del relitto Poi tavolo tecnico // 

BARI – Una ispezione è stata compiuta questa mattina a bordo della Norma Atlantic per verificare l’assetto della nave. A partire da domani saranno predisposte le operazioni necessarie ad raddrizzare il traghetto, attualmente inclinato di 5 gradi. Sempre domani si potrebbe riunire il tavolo tecnico con Arpa e Vigili del Fuoco annunciato ieri dal procuratore di Bari Giuseppe Volpe, finalizzato a procedere alle operazioni di svuotamento del relitto senza provocare danni ambientali
LA CRONACA DI IERI
Bari, ispezione a bordo del relitto Poi tavolo tecnico  // 
BARI – Una ispezione è stata compiuta questa mattina a bordo della Norma Atlantic per verificare l’assetto della nave. Una squadra di vigili del fuoco e uomini della Capitaneria di Porto di Bari sono saliti sul relitto mentre venivano perfezionate le manovre di ormeggio.

Il traghetto annerito, naufragato lo scorso 28 dicembre al largo delle coste albanese dopo un incendio a bordo (11 per ora per vittime accertate e 18 ancora i dispersi), è ormeggiato da ieri alla banchina 12 del porto di Bari, rimorchiato per quasi 20 ore dallo scalo brindisino. A partire da domani saranno predisposte le operazioni necessarie ad raddrizzare il traghetto, attualmente inclinato di 5 gradi.

Solo successivamente e secondo le indicazioni dell’autorità giudiziaria barese sarà aperto il portellone di poppa. Essendo non funzionanti gli impianti idraulico ed elettrico della motonave, i tecnici stanno valutando l’utilizzo di alimentatori esterni per evitare di tagliare le lamiere. Già domani, intanto, si potrebbe riunire il tavolo tecnico con Arpa e Vigili del Fuoco annunciato ieri dal procuratore di Bari Giuseppe Volpe, finalizzato a procedere alle operazioni di svuotamento del relitto senza provocare danni ambientali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione