Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 06:47

Fitch alza il rating all'Acquedotto pugliese

BARI – Fitch ha rivisto al rialzo il rating corporate sul lungo termine dell’Acquedotto pugliese da BBB- a BBB, con outlook stabile. Ne dà notizia la società idrica. "Il giudizio positivo deriva dai minori rischi finanziari associati ad Aqp a seguito dell’anticipazione di liquidità concessa dalla Regione Puglia e dei buoni risultati gestionali conseguiti". Vendola: cose da valutare per esperienza di governo
Fitch alza il rating all'Acquedotto pugliese
BARI – Fitch ha rivisto al rialzo il rating corporate sul lungo termine dell’Acquedotto pugliese da BBB- a BBB, con outlook stabile. Ne dà notizia la società idrica. "Il giudizio positivo – sottolinea l’agenzia di rating nella nota riportata da Acquedotto pugliese – deriva dai minori rischi finanziari associati ad Aqp a seguito dell’anticipazione di liquidità concessa dalla Regione Puglia e dei buoni risultati gestionali conseguiti. La Regione Puglia ha contribuito in maniera determinante all’importante riconoscimento garantendo ad Aqp una anticipazione temporanea di liquidità (prevista dalla legge regionale n.37/2014), per complessivi 200 milioni di euro".

"Tale somma, destinata esclusivamente al finanziamento degli investimenti – prosegue il comunicato – ha consentito nel contempo di calmierare gli incrementi della tariffa, che diversamente sarebbero stati più che tripli rispetto non solo a quelli attuati nell’anno, ma anche a quelli previsti nel prossimo futuro".

"Questo miglioramento del rating – afferma l’amministratore unico di Acquedotto pugliese spa, Nicola Costantino – tanto più significativo in quanto conseguito in una congiuntura finanziaria non certo favorevole al nostro Paese, premia l'impegno del personale dell’Acquedotto, guidato dal direttore generale Nicola Di Donna, e della Regione Puglia con le sue strutture tecniche, a sostegno delle percorso di ottimizzazione gestionale e di efficientamento e potenziamento delle infrastrutture a servizio del territorio, intrapreso dall’azienda negli ultimi anni".

«Dato che l'acquedotto pugliese dieci anni fa era il simbolo di tutto ciò che non bisogna fare, si diceva, 'dà più da mangiare che non da berè, il fatto che oggi dia da bere e lavori bene e che le aziende partecipate dalla Regione Puglia sono in attivo, rappresenta anche questo una delle cose che andrebbero valutate su un'esperienza di governo», così il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola parlando dei suoi dieci anni alla guida della Regione, dopo che Fitch ha rivisto al rialzo il rating corporate sul lungo termine dell'Acquedotto pugliese da BBB- a BBB, con outlook stabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione