Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 22:13

Natuzzi: gli operai favorevoli all'accordo

BARI – Via libera dei lavoratori della Natuzzi all’accordo sottoscritto nei giorni scorsi da azienda e sindacati. Nei 5 stabilimenti i voti favorevoli sono stati 1042 su un totale di 1101 votanti, per una percentuale del 94,6%. Ne danno notizia Filca Cisl e Feneal Uil Puglia. "I lavoratori hanno premiato la nostra volontà di consentire il rientro in azienda di 500 persone e di risparmiare sul costo del lavoro
Natuzzi: gli operai favorevoli all'accordo
BARI – Via libera dei lavoratori della Natuzzi all’accordo sottoscritto nei giorni scorsi da azienda e sindacati. Nei 5 stabilimenti i voti favorevoli sono stati 1042 su un totale di 1101 votanti, per una percentuale del 94,6%. Ne danno notizia Filca Cisl e Feneal Uil Puglia. "I lavoratori hanno premiato la nostra volontà di consentire il rientro in azienda di 500 persone e di risparmiare sul costo del lavoro, senza sostanziali ripercussioni per i dipendenti. Insieme all’azienda – rileva – vogliamo vincere questa scommessa per tornare ad essere competitivi entro il 2018".

Tra i provvedimenti più importanti previsti dall’accordo, che realizza i contenuti dell’intesa dell’ottobre del 2013 sottoscritta al ministero dello Sviluppo economico, ci sono la costituzione di un comitato consultivo, che viene informato sulle decisioni strategico-finanziarie del Gruppo, e il rientro dalla Romania di produzioni precedentemente delocalizzate. "Il comitato consultivo – aggiunge Acciai – non è forse quello presente in Germania, ma si tratta comunque del primo caso in Italia, e questo è per noi motivo di orgoglio e responsabilizza le parti sindacali che ne faranno parte. Ma anche il rientro in Italia delle produzioni rumene è una vittoria senza precedenti".

"Ora – sostiene il segretario della Feneal Uil Puglia, Salvatore Bevilacqua – ognuno deve recitare la propria parte ed in particolare le Istituzioni, perchè bisogna far partire le cosiddette 'newcò, che rappresentano la vera ancora di salvezza per quei lavoratori attualmente in cassa integrazione straordinaria a zero ore e senza anticipo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione