Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 04:15

Bellomo a Emiliano: Chi paga la campagna elettorale per regionali?

“Chi paga la campagna elettorale del candidato presidente alla Regione del centrosinistra, Michele Emiliano? A chiederlo è il consigliere regionale Davide Bellomo. «L’ex sindaco - spiega Bellomo - si sta “giocando i risparmi di una vita” (così come ha dichiarato a “Un giorno da pecora”)? E’ quanto ho chiesto con un twitt al diretto interessato ieri sera. La risposta seccata è stata quella di un invito a raggiungerlo, questa mattina, alla sua banca dove mi avrebbe mostrato l’estratto conto».
Bellomo a Emiliano: Chi paga la campagna elettorale per regionali?
“Chi paga la campagna elettorale del candidato presidente alla Regione del centrosinistra, Michele Emiliano? A chiederlo il consigliere regionale Davide Bellomo. «L’ex sindaco - aggiunge Bellomo - si sta “giocando i risparmi di una vita” (così come ha dichiarato a “Un giorno da pecora”)? E’ quanto ho chiesto con un twitt al diretto interessato ieri sera. La risposta seccata è stata quella di un invito a raggiungerlo, questa mattina, alla sua banca dove mi avrebbe mostrato l’estratto conto».

«Ci sono andato. I conti non li ho visti, pare per un black out. Ma ho appreso un’informazione che ritengo sia utile che i pugliesi sappiano. Di fronte alle mie osservazioni Emiliano ha “precisato” che non intendeva assolutamente dire che si stava “giocando” i suoi risparmi nella campagna elettorale (per lui, per altro, non ancora iniziata !!) non avendo speso un solo centesimo per la sua attività politica (Primarie comprese). Tutto quello che è stato fatto (sondaggi, tour elettorali, comunicazione, eventi) sono frutto di “Militanza politica” offerta o da singoli individui o dal Partito democratico in qualità di segretario regionale dello stesso».
 
«Certo - conclude Bellomo - ha ragione Emiliano, “la politica è (davvero) una cosa bella e pulita, per cui vale la pena anche giocarsi tutti i risparmi”, specie se non è lui a mettere i soldi, ma qualcun altro. Ecco noi vorremmo semplicemente, in nome della trasparenza, che Emiliano rendesse noti  i nomi dei suoi “militanti politici” che in modo diretto o con servizi stanno finanziando quella che a tutti gli effetti, a noi appare,  una campagna elettorale che dura da almeno oltre sei mesi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione