Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 06:07

A Bari la mostra degli «Eroi del calcio»

BARI - Si chiama «Eroi del calcio. Storie di calciatori». È la mostra che sarà allestita all’interno del teatro Margherita, contenitore d’eccezione del capoluogo pugliese, da metà mese fino al primo marzo. L’iniziativa - a cura dell’Associazione italiana calciatori - racconta attraverso filmati, foto, magliette e trofei, i personaggi che hanno fatto grande il mondo del calcio, da Pelè a Cristiano Ronaldo, da Meazza a Baggio
A Bari la mostra degli «Eroi del calcio»
BARI - Si chiama «Eroi del calcio. Storie di calciatori». È la mostra che sarà allestita all’interno del teatro Margherita, contenitore d’eccezione del capoluogo pugliese, da metà mese fino al primo marzo. L’iniziativa - a cura dell’Associazione italiana calciatori - racconta attraverso filmati, foto, magliette e trofei, i personaggi che hanno fatto grande il mondo del calcio, da Pelè a Cristiano Ronaldo, da Meazza a Baggio.

Un percorso cronologico dedicato alle maglie guiderà il visitatore attraverso sezioni specifiche. In esposizione anche 300 cimeli storici dal 1902 al 2014: la prima coppa Italia, la coppa Intercontinentale del 1963, la coppa del Mondo del 2006. E poi, le maglie e le scarpe delle leggende estere insieme con quelle di casa nostra. Ad esempio, ci sarà una sezione dedicata all’intramontabileBaggio.

Duecentoquaranta immagini, invece, ci racconteranno le storie dei calciatori, umane e professionali.

Non poteva mancare la multimedialità. Quattro proiettori mostreranno le partite da non perdere, i gol più spettacolari, le indimenticabili imprese del mondo del calcio.

La mostra «Eroi del calcio. Storie di calciatori» ha debuttato a Vicenza. In sessanta giorni, è stata visitata da 30mila persone. Dopo Bari, toccherà Roma, Milano e Bologna.

Ultime chicche, la sala dedicata agli album e agli almanacchi Panini che hanno accompagnato la passione degli italiani e uno spazio dedicato a convegni e momenti di interazione con il pubblico. È la riproduzione di uno stadio (non poteva essere diversamente) in scala 1:1000.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione