Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 10:36

«Cervelli in fuga» A Bari primo meeting

BARI – Mercoledì 24 dicembre, al Fortino Sant'Antonio, a Bari, dalle 12.00 alle 16.00, appuntamento con "Scappati di casa – Primo meeting dei cervelli in fuga dal capoluogo pugliese (e rientrati a casa per Natale 2014)". L'iniziativa è stata ideata dall’assessore alle Culture e al Turismo Silvio Maselli e da Dino Lupelli, imprenditore della comunicazione, da anni residente a Milano
«Cervelli in fuga» A Bari primo meeting
BARI – Mercoledì 24 dicembre, al Fortino Sant'Antonio, a Bari, dalle 12.00 alle 16.00, appuntamento con "Scappati di casa – Primo meeting dei cervelli in fuga dal capoluogo pugliese (e rientrati a casa per Natale 2014)". L'iniziativa è stata ideata dall’assessore alle Culture e al Turismo Silvio Maselli e da Dino Lupelli, imprenditore della comunicazione, da anni residente a Milano.

"Molti baresi impiegano 18 anni della propria esistenza per studiare e aprirsi al mondo – commenta Maselli -. Spesso ne aggiungono altri due o più di specializzazione. Per poi scappare di casa, cercando fortuna altrove, in contesti professionali più capaci di valorizzare i talenti e di garantire un futuro coerente con la loro preparazione e il loro percorso di studi. A Natale tornano a casa, da parenti e amici, per ritrovare le radici e gli affetti".
"Per questo – aggiunge – abbiamo pensato al primo meeting dei cervelli in fuga, per connettere chi è lontano da Bari con chi è rimasto, per condividere sogni e bisogni, per scambiare idee e racconti, per sviluppare buone pratiche e progetti. Perchè questa iniziativa funzioni, però, è fondamentale che ognuno inviti a parteciparvi gli amici dispersi nel mondo, purchè disposti a raccontare e a raccontarsi, a mettere in comune storie, esperienze e vissuti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione