Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 03:53

Salgono a venti le scuole occupate in provincia di Bari

BARI – Sono circa 20 le scuole occupate a Bari e in provincia dagli studenti che contestano la 'Buona scuolà: sono stati occupati Scacchi, Fermi, Bianchi Dottula, Giulio Cesare, Amaldi di Bitetto e De Viti De Marco di Valenzano. Resistono Marco Polo, Romanazzi, Calamandrei e Santarella, che sono rimasti occupati – secondo gli studenti - anche in questi giorni di festa. Oggi i ragazzi hanno rioccupato l'Elena di Savoia e il Caracciolo. "Ogni scuola occupata è un presidio di resistenza", dicono
Salgono a venti le scuole occupate in provincia di Bari
BARI – Sono circa 20 le scuole occupate a Bari e in provincia dagli studenti che contestano la 'Buona scuolà: sono stati occupati Scacchi, Fermi, Bianchi Dottula, Giulio Cesare, Amaldi di Bitetto e De Viti De Marco di Valenzano. Resistono Marco Polo, Romanazzi, Calamandrei e Santarella, che sono rimasti occupati – secondo gli studenti - anche in questi giorni di festa. Oggi i ragazzi hanno rioccupato l'Elena di Savoia e il Caracciolo. "Ogni scuola occupata è un presidio di resistenza", dicono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione