Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 12:22

Partecipanti senza requisiti prefetto di Bari non assegna gara per la gestione del Cara

BARI – Una gara bandita un paio di mesi fa dalla prefettura di Bari, su richiesta del Viminale, per l'assegnazione di Centri temporanei di accoglienza non è stata assegnata dal prefetto, Antonio Nunziante, per l’assenza dei requisiti dei partecipanti, numerose società. La notizia è stata confermata dal rappresentante di governo. Nunziante ha anche aggiunto di aver inviato al ministero dell’Interno tutto l’incartamento relativo alle procedure adottate nell’appalto non assegnato nonchè copia degli articoli del quotidiano sul presunto coinvolgimento, nella gestione del Cara di Bari, di personaggi coinvolti nell’inchiesta Mafia capitale
Inchiesta Mafia capitale: «Il Cara di Bari è estraneo»
Partecipanti senza requisiti prefetto di Bari non assegna gara per la gestione del Cara
BARI – Una gara bandita un paio di mesi fa dalla prefettura di Bari, su richiesta del Viminale, per l'assegnazione di Centri temporanei di accoglienza non è stata assegnata dal prefetto, Antonio Nunziante, per l’assenza dei requisiti dei partecipanti, numerose società. La notizia è stata confermata dal rappresentante di governo.

Nunziante ha anche aggiunto di aver inviato al ministero dell’Interno tutto l’incartamento relativo alle procedure adottate nell’appalto non assegnato nonchè copia degli articoli del quotidiano sul presunto coinvolgimento, nella gestione del Cara di Bari, di personaggi coinvolti nell’inchiesta Mafia capitale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione