Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 08:44

«Festa di San Nicola» Fede e sgagliozze la tradizione immutabile

BARI - La statua è esposta sull’altare da qualche giorno e le visite si susseguono. Ma il clou della festa si San Nicola sarà domani notte (5 dicembre) e continuerà per tutta la giornata di sabato. La veglia di preghiera inizierà alle 21, la Basilica rimarrà aperta tutta la notte per accogliere pellegrini e devoti al vescovo di Myra
Nasce «San Nicola» prima birra barese dedicata al patrono
«Festa di San Nicola» Fede e sgagliozze la tradizione immutabile
BARI - La statua è esposta sull’altare da qualche giorno e le visite si susseguono. Ma il clou della festa si San Nicola sarà domani notte (5 dicembre) e continuerà per tutta la giornata di sabato. La veglia di preghiera inizierà alle 21, la Basilica rimarrà aperta tutta la notte per accogliere pellegrini e devoti al vescovo di Myra.

Alle cinque la prima messa, presieduta dal rettore della Basilica. È un appuntamento a cui non manca nessuno, Bari vecchia si riempie di fedeli, incontrarsi è una tradizione che fa il paio con i sepolcri del giovedì santo. Un misto di sacro e profano. Certo la molla che muove i più a mettere la sveglia nel cuore della notte e a sfidare, a volte, vento, freddo e pioggia, è sicuramente la fede. Quest’anno le previsioni del tempo sono clementi: un po’ nuvoloso ma temperature intorno ai 13 gradi anche alle cinque del mattino, quindi va bene.

La fede: Bari è legata a filo doppio al suo patrono, andare a venerarlo nel giorno della festa liturgica è un dictat. Alla prima messa storicamente partecipano il sindaco e tutta la classe politico-amministrativa della città ma anche migliaia di cittadini. Una sorta di prove tecniche di capodanno, l’anteprima delle feste di Natale: la benedizione di San Nicola è fondamentale per affrontare la chiusura dell’anno in corso e per affrontare quello che verrà. A San Nicola si affidano salute, figli, amori e affari.

E poi c’è il folclore a cui non si rinuncia, a cui non rinunciano i ragazzi, anche quelli più lontani dalla religione. Molti non vanno proprio a letto la sera prima e la veglia la fanno a modo loro, in giro per locali. E poi già dalle prime luci del mattino, ma anche per tutta la notte, ci sono le storiche signore che producono a oltranza «popizze» e «sgaliozze». Queste ultime magari hanno un miglior successo abbinate a una birra la sera prima, ma le «popizze», o «pettole» che dir si voglia, hanno il loro perché anche accompagnate da una buona tazza di cioccolata.

Non tutti i ragazzi approdano alla messa ma quasi tutte le ragazze un salto in Basilica lo fanno, magari giù nella cripta, magari perché non è vero ma ci credo, ma una preghiera a San Nicola, che protegge le fanciulle da marito, la affidano. Torniamo al programma: una messa ogni ora dalle 6 alle 13. Alle 17,30 solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Joao Braz de Aviz, alle 18,45 consegna delle chiavi della città a San Nicola da parte del sindaco. E quest’anno sarà la prima volta di Decaro che si sta preparando con grande emozione: «Un gesto simbolico che racchiude in il grande affetto che i baresi nutrono per San Nicola - dice - è un po' chiedergli di prendersi cura della nostra città e dei suoi cittadini. Un momento di fede e di socialità a cui sono onorato di partecipare da sindaco».

Alle 19 partirà la processione con la statua del santo per le vie della città vecchia. Alle 20,30 spettacolo di fuochi d’ar tificio. La giornata del sindaco dedicata al protettore della città inizierà con la partecipazione alla messa delle 5. Alle 10,30, in sala consiliare, consegnerà il «Nicolino d’oro» al prefetto, Antonio Nunziante, poi, a seguire, Decaro parteciperà alla manifestazione organizzata dall’associazione «Città dei bimbi», al teatro Margherita, per leggere una fiaba i piccoli cittadini partecipanti. In serata, alle 20, assisterà a un concerto nella chiesa di San Nicola di Torre a Mare, il suo quartiere di residenza. [daniela d’ambrosio]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione