Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 10:28

Vendola: Cassano va cacciato dal governo per questione di decoro Vendola ha sfruttato i gay

BARI – "Un uomo senza niente nel proprio curriculum, che è sottosegretario per grazia ricevuta, che si permette di esprimere parole così offensive, da omofobo bigotto quale egli finge di essere, dovrebbe essere cacciato dal governo per ragioni di decoro pubblico". Così il leader di Sel e governatore uscente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha commentato con i giornalisti le parole che ieri gli ha rivolto il sottosegretario al Lavoro e coordinatore di Ncd Puglia, il senatore Massimo Cassano
Ieri il botta e risposta
Cassano: è un frottoliere
Vendola: Cassano va cacciato dal governo per questione di decoro Vendola ha sfruttato i gay
BARI – "Un uomo senza niente nel proprio curriculum, che è sottosegretario per grazia ricevuta, che si permette di esprimere parole così offensive, da omofobo bigotto quale egli finge di essere, dovrebbe essere cacciato dal governo per ragioni di decoro pubblico". Così il leader di Sel e governatore uscente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha commentato con i giornalisti le parole che ieri gli ha rivolto il sottosegretario al Lavoro e coordinatore di Ncd Puglia, il senatore Massimo Cassano. Quest’ultimo ha reagito all’affermazione di Vendola che aveva definito la possibilità di ritrovarsi in coalizione con Cassano, "roba da Stephen King".

"Io – ha spiegato – ho semplicemente indicato il nome più noto del Nuovo centro destra, per dire che nella mia vita può capitare di tutto, ma non potrà mai capite che io mi trovi nella medesima coalizione e nella medesima alleanza con l’onorevole Cassano di professione marito, uomo la cui storia è quella che tutti conoscono a Bari". "Penso – ha concluso – che è indecente se dovesse permanere un minuto di più nell’incarico di sottosegretario".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione