Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 17:52

Palestra senz'acqua e luce protesta Accademia boxe

BARI – Atleti dell’Accademia pugilistica «Portoghese» – una decina in tutto – hanno messo in atto stamattina un sit-in davanti al Tribunale di Bari: «l'iniziativa - ha spiegato Antonio Portoghese, maestro dell’associazione dilettantistica di boxe – vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sulle difficoltà della comunità sportiva che si allena da sempre nella palestra presso i locali dello Stadio della Vittoria»
Palestra senz'acqua e luce protesta Accademia boxe
BARI – Atleti dell’Accademia pugilistica 'Portoghesè – una decina in tutto – hanno messo in atto stamattina un sit-in davanti al Tribunale di Bari: "l'iniziativa - ha spiegato Antonio Portoghese, maestro dell’associazione dilettantistica di boxe – vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sulle difficoltà della comunità sportiva che si allena da sempre nella palestra presso i locali dello Stadio della Vittoria".

A causa di una vertenza sulla concessione da parte del Coni degli spazi della palestra all’Associazione pugilistica, da alcuni mesi è stata staccata l’erogazione di acqua e luce, indispensabile per svolgere l’attività sportiva. La querelle viene oggi discussa in Tribunale.

 "Vogliamo fare sport. Lo sport sta morendo"; "Ridateci la nostra palestra": queste le scritte su alcuni cartelloni esposti davanti al tribunale dagli sportivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione