Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 03:25

Vendola confermato presidente Nereus "Lo spazio una grande opportunità per la Puglia"

BRUXELLES (BELGIO) – Il governatore della Puglia Nichi Vendola, che oggi a Bruxelles è stato confermato alla presidenza di Nereus, il network delle Regioni europee per la ricerca spaziale. Vendola è stato eletto per acclamazione all’assemblea generale. Per il governatore lo spazio può essere una grande opportunità per la Puglia
Vendola confermato presidente Nereus "Lo spazio una grande opportunità per la Puglia"
BRUXELLES (BELGIO) – «Quando le comunità scientifiche europee concorrono a un risultato come quello di Rosetta che può cambiare le nostre vite, allora può nascere un patriottismo continentale contro tutte le fughe centrifughe e scioviniste» nell’Ue. Lo ha detto il governatore della Puglia Nichi Vendola, che oggi a Bruxelles è stato confermato alla presidenza di Nereus, il network delle Regioni europee per la ricerca spaziale. Vendola è stato eletto per acclamazione all’assemblea generale che conta 24 regioni e 40 associati membri provenienti da tutta l'Ue.

«Sono felice di questo incarico – ha commentato il presidente della Regione Puglia a margine dell’assemblea -. Le Regioni possono svolgere un ruolo importante per far comprendere ai cittadini che la ricerca spaziale ha a che fare con la vita quotidiana. Le tecnologie dello spazio – ha proseguito – hanno applicazioni che riguardano quasi tutti i settori della nostra vita e possono portare benefici dal punto di vista dell’osservazione della terra, del monitoraggio ambientale, dell’agricoltura e della protezione civile».

Nel corso dell’assemblea, Vendola ha illustrato il programma di Nereus per il 2015. Tra i punti più importanti ci sono «la costruzione di un raccordo organico tra la rete e le istituzioni europee, dalla Commissione al Parlamento, incluso l’Intergruppo Sky and Space, sino al Comitato delle Regioni e il consolidamento delle relazioni con le diverse agenzie spaziali nazionali e, attraverso queste, con l’Agenzia spaziale europea».

Per il governatore lo spazio può essere una grande opportunità per la Puglia: «La mia regione si sta caratterizzando con la costruzione di un distretto dell’aerospazio – ha detto -. Ma qui siamo davanti soprattutto a un’economia indotta della ricerca spaziale che non è solo industria ma anche servizi. La Commissione Ue sta investendo 12 miliardi in questo settore. E noi vogliamo esserci».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione