Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 08:40

Facoltà di medicina Al via i corsi tra i disagi Livrea: sconcerta inerzia del Miur

BARI – Sono partite tra "disagi e lamentele" le lezioni del corso di laurea in Medicina, a Bari, dove a fronte di 237 vincitori di concorso, hanno potuto immatricolarsi in 620 studenti, tra cui ci sono anche coloro che hanno vinto il ricorso presentato in seguito allo scandalo del plico manomesso scoperto durante lo svolgimento dei test d’ingresso
Facoltà di medicina Al via i corsi tra i disagi Livrea: sconcerta inerzia del Miur
BARI – Sono partite tra "disagi e lamentele" le lezioni del corso di laurea in Medicina, a Bari, dove a fronte di 237 vincitori di concorso, hanno potuto immatricolarsi in 620 studenti, tra cui ci sono anche coloro che hanno vinto il ricorso presentato in seguito allo scandalo del plico manomesso scoperto durante lo svolgimento dei test d’ingresso.
"In realtà – spiega il rappresentante degli studenti di Medicina, Vincenzo Bentivoglio, dell’associazione 'Azione Universitarià – non si conosce il numero definitivo dei ricorsi perchè altri ne sono in arrivo". Intanto, i 620 studenti di Medicina sono stati sistemati in quattro aule: "Le due – spiega Bentivoglio – del complesso delle cliniche mediche, l’aula di Anatomia Umana 'Giannellì e l’aula di Anatomia Patologica 'Barberà".

"Nessun problema – dicono gli studenti – nell’aula con il docente, a parte qualche piccolissimo disturbo audio. Ma funziona male ed è poco efficace la teledidattica nelle aule collegate, dove si sono registrate molte disfunzioni: qualità audio inadeguata; mera visualizzazione delle slides e impossibilità di poter usufruire delle lavagne; assenza di una figura di riferimento all’interno dell’aula; mancata interazione con il docente". "Si era pensato di sfruttare il sistema di teledidattica – spiega Bentivoglio – come mero strumento d’emergenza in vista della chiusura dei secondi bandi di vacanza e con la speranza di coprire i posti d’insegnamento rimasti vacanti". "Ma purtroppo – conclude – alle carenze di tale sistema devono seguire interventi mirati col fine di garantire una qualità didattica sufficiente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione