Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 10:23

Lite tra «scambisti» finisce pistola in mano

BARI - Due persone sono state denunciate da agenti della Polizia di Bari, dopo una lite nata da una richiesta di un rapporto sessuale di gruppo. Si tratta di un uomo, barese, di 60 anni, accusato di detenzione illegale di arma comune da sparo e di una donna dominicana, di 43 anni, accusata di minacce e detenzione illegale di arma comune da sparo. 
Lite tra «scambisti» finisce pistola in mano
BARI - Due persone sono state denunciate da agenti della Polizia di Bari, dopo una lite nata da una richiesta di un rapporto sessuale di gruppo. Si tratta di un uomo, barese, di 60 anni, accusato di detenzione illegale di arma comune da sparo e di una donna dominicana, di 43 anni, accusata di minacce e detenzione illegale di arma comune da sparo. Due equipaggi delle Volanti sono intervenuti ieri verso le 24.00 in una zona centrale della città, dopo che in una telefonata un anonimo interlocutore aveva segnalato di essere stato minacciato con una pistola.

Nell’appartamento l’uomo e la donna, poi denunciati, hanno dichiarato di avere incontrato in casa propria un’altra coppia e di avere ricevuto la richiesta di un rapporto sessuale di gruppo. Ne sarebbe nata una lite accesa, nel corso della quale la donna, poi denunciata, avrebbe impugnato una pistola detenuta illegalmente intimando agli ospiti non graditi di allontanarsi dalla propria abitazione. A seguito di una perquisizione domiciliare dell’abitazione, è emerso che la coppia deteneva in casa due pistole, di cui una non regolarmente denunciata. Entrambe le armi sono state sequestrate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione